Grazie alle più moderne tecnologie di musealizzazione del patrimonio culturale, il visitatore potrà scoprire Rapolano Terme e i vicini centri storici di Serre e Armaiolo in modo interattivo e coinvolgente. L'integrazione tra segnaletica tradizionale, QRcode e un'applicazione per dispositivi mobili, consente la navigazione in doppia lingua di oltre 30 punti di interesse, descritti attraverso testi, immagini e realtà aumentata.

L'applicazione è scaricabile tramite collegamento internet da Apple Store e Google Play. Chi non fosse in possesso di dispositivi di ultima generazione può accedere ai contenuti aggiuntivi "fotografando" i codici QR posti sui pannelli o usufruendo della cartellonistica disseminata all'interno dei borghi o nelle immediate vicinanze. La visita si articola in sei percorsi: la Storia, i Borghi, Garibaldi, il Travertino, le Terme, il Museo.

Per ogni percorso è possibile visualizzare una scheda tecnica sulle percorrenze con relativo grafico delle altimetrie, oppure accedere alla modalità online per visualizzare la mappa interattiva ed essere guidati ai punti di interesse.

Dai punti panoramici della Piana a Rapolano Terme e della Grancia a Serre sarà possibile scoprire le funzionalità di realtà aumentata della App. Selezionando l' opzione "AR" sulla banda di navigazione del display e puntando il vostro smartphone o il vostro tablet sul paesaggio di fronte a voi, vedrete apparire sullo schermo altri punti di interesse che, a loro volta, vi permettereanno - sfiorando l'icona - di accedere ad ulteriori contenuti, regalando un viaggio virtuale che, a partire dalle antiche mura, vi farà scoprire il magnifico territorio che si estende attorno a voi.

 

 

Get it on Google Play

 Fonte Primamaedia Editore